Maloja: sulle orme dei contrabbandieri

Andiamo a Maloja Pass. Le storie di contrabbando tra Italia e Svizzera assumono nei territori di montagna contorni da leggenda. Camminando spesso si incontrano persone, e molte di loro hanno qualcosa da raccontare a riguardo: storie di tempi che furono, non più attuali (o forse no).

E’ diverso tempo che non aggiorno la pagina “blog” di questo sito. Me ne dispiaccio, faccio mea culpa ma tante cose per la testa hanno distolto energie e soprattutto la voglia dallo stare davanti al computer. Oggi piove, sono abbastanza annoiato, per cui posso dedicarmi alla montagna vista anche attraverso lo schermo del pc senza avere sensi di colpa 😛

Parlare di contrabbando in montagna significa parlare di povertà e cultura. E’ stato un fenomeno molto diffuso in passato. Fenomeno che oggi continua ad alimentare l’immaginario collettivo, attraverso canzoni (come non citare De Sfroos), opere d’arte (conoscete la città dipinta e la storia del mitico Lasco? Il brigante che terrorizzava la Valsassina è realtà o pura invenzione?), diversi itinerari tematici.

 

E’ proprio uno di questi itinerari tematici che voglio invitarvi a camminare, precisamente il “Sentiero dei contrabbandieri” al passo del Maloja, a cavallo tra Engadina e val Bregaglia. Gli svizzeri si sa, hanno una certa propensione al turismo fatto come si deve, e nella regione di Heidi e ritratta da Segantini troviamo anche un sentiero che piacerà a grandi e piccini. Semplice, ma sconnesso quanto basta per trasformare la giornata di chi ha le gambe corte in una divertente avventura. Ripido, ma perchè deve essere così. Mai veramente faticoso grazie a giochi, panorami e pannelli didattici su cui soffermarsi e scoprire qualche piccola curiosità su questo mondo fatto di gendarmi, contrabbandieri, merci, appostamenti, camminate al chiaro di luna e fughe rocambolesche.

 

ACCESSO: si arriva in Engadina, da sud, passando da Lecco, proseguendo lungo la val Chiavenna e seguendo le indicazioni per Saint Moritz ed il passo del Maloja. Dopo la dogana, all’altezza di Bondo, il pizzo Cengalo è venuto giù. I lavori per il rifacimento della strada sono impressionanti (non si esclude possa venire giù altro materiale…). L’accesso non è chiuso, si va a senso alternato su di una deviazione che attraversa Promontogno. Vedendoli così non credo impiegheranno poco tempo prima di ripristinare in toto la cantonale. Ai semafori due cartelli indicano il tempo massimo di attesa, 30 minuti andando in direzione nord. Viceversa 15 minuti.

Già in val Bregaglia il panorama è affascinante, una volta raggiunto il passo del Maloja la visuale si apre anche sull’Engadina. Il parcheggio per iniziare la nostra facile escursione è prima dell’abitato di Maloja, in fondo alla stradina che dall’ultimo tornante si stacca sulla destra. Il parcheggio è indicato: Salecina (si tratta di un centro di formazione, casa vacanze autogestita). Una volta parcheggiato si attraversa la diga e lì inizia il sentiero, in breve varcata una porta di legno.

DIFFICOLTA’: E (Escursionistico). Complessivamente facile e mai particolarmente pericoloso. Lungo il percorso ci sono delle installazioni interattive, usatele con giudizio.

TEMPO: 1h30 circa (30 min senza fermarsi mai)

DISLIVELLO: 100 metri (1800 slm)

ETA’: 5+

NOTE: non c’è acqua lungo il percorso, incrocerete invece bagni chimici. Il Sentiero dei contrabbandieri finisce sulle rive del lago di Bitabergh, dove troverete anche una postazione per il barbecue. Da qui è possibile allungare e traversare fino al lago di Cavloc (presente un punto ristoro ed una casera dove acquistare prodotti d’alpeggio). La traversata vi porta via un’altra ora circa, ci sono un paio di punti un po’ ripidi per i bambini (quando tocca il punto più alto, lo riconoscerete, manca poco al lago). Dal lago di Cavloc il rientro è su carrareccia, percorribile anche dai passeggini (da montagna, quelli con ruote larghe). Il parcheggio alla diga di Salecina è l’unico non a pagamento, quindi si riempie in fretta.

gionata pensieri
No Comments

Rispondi

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close