fbpx
apassolento.com - escursione alle pendici del monte Barro
52626
page-template-default,page,page-id-52626,cookies-not-set,eltd-core-1.0.3,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,borderland-ver-1.9, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,fade_push_text_right,hide_inital_sticky,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive
L’ISOLA IN MEZZO AI GHIACCI, IL MONTE BARRO

 

 

 

 

Il monte Barro si erge come guardiano tra le linee ondulate della Brianza, il lago di Como e la catena delle prealpi Orobie. Un guardiano silente che però è in grado di raccontare storie incredibili. Ghiaccio, massi magici, sorgenti che danno la vita, alberi che raccontano dei luoghi in cui vivono, persino i resti di un’antica civiltà ormai scomparsa.

Partenza da scuola in pullman alla volta di Malgrate. Salita al pian Sciresa e traversata della selvaggia val Faèe fino alla mitica Scalògia. Una volta affrontati i suoi scalini si entra in breve nel sito archeologico dei piani di Barra.

Rientro per la stessa via.

 

NOTE: pranzo al sacco

MATERIE: geologia e morfologia dei territori, archeologia, storia locale

DURATA: 10-17